Nato a Genova dove tuttora vive con la moglie e due gatti.

Sostiene che ha avuto un'esistenza osteggiata e l'unico posto che ha conosciuto dove vorrebbe tornare è la lontana Ugovizza, la “tana dei lupi”, dove prestò servizio militare in un reparto della Divisione Julia.

Il suo primo impiego è stato su una vecchia, cupa nave da guerra inchiodata in porto. Era detta “Nave Scuola Redenzione” e tutti in città sapevano che si trattava del temuto Riformatorio dove venivano “ospitati” i minori difficili o disadattati. I monelli di strada. Quando quella fatiscente struttura venne chiusa ha poi lavorato per anni nelle più “umane” comunità-alloggio che ne avevano preso il posto. Un'esperienza molto dura e qualche volta bella.

Il gioco degli scacchi è stato la passione della sua vita. Partecipando ai tornei ha raggiunto la categoria di Maestro.

Ma a chi lo chiama “Maestro” sovente risponde: «Non fatevi chiamare Maestro, perché uno solo è il vostro Maestro».   ( Matteo 23,9 )

Federico Cirabisi

Disponibilità: No
Prezzo: 0,00 € IVA inclusa

I Libri dell'Autore